Continua la peregrinatio dell’abito di Padre Pio, iniziata il 10 marzo scorso e organizzata dal team dell’animazione giovanile vocazionale del Santuario di San Giovanni Rotondo, in occasione dell’anno del centenario della stigmatizzazione permanente e del cinquantenario della sua morte. L’abito indossato il 20 settembre 1918, giorno in cui Padre Pio ebbe la prima “visione” seguita dalla comparsa dei segni della Croce, arriva nella giornata di oggi ad Assisi.

L’abito proviene dalla basilica di Santa Maria degli Angeli, dove è rimasto per l’intera giornata del 2 agosto, (giorno del perdono di Assisi, l’indulgenza concessa nel 1216 da Papa Onorio III a tutti i fedeli, su richiesta di san Francesco).

Durante la mattina odierna, il saio sarà trasferito nel santuario della Spogliazione, l’antica cattedrale di Santa Maria Maggiore, dove Francesco di Bernardone decise di convertirsi indossando la tunica caratteristica. L’abito di Padre Pio resterà fino alla mattina del 6 agosto per poi ritornare a San Giovanni Rotondo.

Per la commemorazione dell’evento, Cereria Di Giorgio, azienda produttrice di candele e ceri liturgici, propone il cero votivo San Pio.

Il cero votivo San Pio da Pietrelcina, modello P30, è realizzato in cera bianca con contenitore in pvc rosso. La  sua durata può arrivare fino a 30 ore.

Scegli il formato confezione che fa al caso tuo e approfitta dello sconto del 20% per 60 pezzi e del 25% per 120 pezzi.

 

Come ordinare?

Ti invitiamo a visitare il nostro ecommerce dove puoi trovare tutti i dettagli su questo e altri prodotti correlati:

Visita il link del cero votivo San Pio

Scrivici

> vendite@cereriadigiorgio.it <

Chiama il nostro numero verde

> 800.92.64.34 <