Arredare vuol dire rendere uniforme un ambiente servendosi di suppellettili, piccoli accorgimenti, idee e oggetti che siano in grado di far si che lo spazio intorno sia più accogliente e funzionale. Allestire un ambiente, per di più commerciale, come un ristorante, comporta un certo impegno, un’attenzione quasi maniacale per i dettagli che, si sa, fanno la differenza.

Approntare un esercizio specializzato nel consumo di vivande  richiede cura nei confronti della location e dell’atmosfera. E cosa c’è di meglio delle candele per creare atmosfera?

arredo con candele

Le candele per coinvolgere tutti i sensi

Chi è proprietario di un esercizio commerciale lo sa, non si vende solo con la merce che si offre. Ma è tutto il contesto, la location, l‘illuminazione, che rende più appetibile il proprio negozio e spinge i clienti a preferirlo a dispetto di altri.

Un ristorante non è buono solo se i suoi piatti  e le sue materie prime sono di qualità, un ristorante vale anche se riesce a coinvolgere tutti gli altri sensi del cliente. Non semplicemente il gusto.

tavola con candela

La candela: il particolare che fa la differenza

Secondo la nota rivista  Millionaire i ristoratori oggi  devono puntare su quattro elementi fondamentali per far si che il proprio esercizio decolli o comunque non perda quota:

  • un cibo ricercato
  • organizzazione di eventi mondani
  • prezzi convenienti
  • allestimento di un ambiente innovativo

Allestire con innovazione

Ma come allestire al meglio un locale? Non si tratta semplicemente di scegliere lo stile giusto, sedie, tavoli e tovaglieria in linea coi vostri gusti e che mettano a proprio agio i clienti per tutto il tempo di permanenza, si deve pensare soprattutto ai giochi di luce, all’atmosfera che trova spesso origine nell’accensione di una candela. Sembra impossibile che un gesto così semplice sia in grado di cambiare l’aspetto di un ambiente, di sottolinearne le  peculiarità, di renderlo accogliente e famigliare. Eppure un sondaggio condotto di recente dimostra che il 90% dei proprietari di ristoranti fa largo uso delle candele. Non è quindi solo sinonimo di cena a due l’accensione di una bel cero al centro della tavola, ma indica più in generale la voglia di condivisione dei commensali.

tavola ristorante

I particolari sono ciò che fa la differenza  quando entriamo in un ambiente, soprattutto per la prima volta. Le candele sono quel particolare che colpisce. Lasciarsi ispirare da una sostanza mobile e malleabile come la cera che accesa, crea vita e dà calore, è la strada giusta per riempire uno spazio spoglio o alla ricerca di una identità. La pretesa di stare al passo coi tempi, può essere  soddisfatta anche da un must della tradizione come la candela, che viene continuamente reinventato e diventa  di tendenza grazie alle declinazioni sempre nuove a cui viene sottoposta.

La candela: una soluzione economica

candela in bicchiere

Le soluzioni economiche  al fine di vestire di magia e ricercatezza l’ambiente esistono e l’utilizzo della cera risponde non solo ai tentativi di creare strutture armoniche e silenziose, ma anche alle esigenze di chi vuole predisporre in maniera positiva i propri clienti e dare un aspetto accattivante ai propri spazi, anche senza troppi sforzi. Si mangia oramai più con gli occhi che con la bocca è evidente. E spesso piccoli oggetti, curiose disposizioni, e semplici allestimenti colpiscono molto più di un buon piatto. Si pensi per esempio all’effetto che fa un bicchierino  di vetro colorato oppure bianco con un tealight all’interno, posto al centro della tavola, tra i piatti, o alla luce che emanano candelabri sospesi al soffitto contenenti poche, o anche solo una candela conica o stearica.